REGOLAMENTO 1° CONTEST FOTOGRAFICO

“Il Cammino di San Saturnino 2017”

EGOLAMENTO CONTEST FOTOGRAFICO 

Nel mondo interconnesso in cui viviamo, è facile vedere che la cultura ha il potere di trasformare le società. Le sue diverse manifestazioni, che vanno dai monumenti storici più preziosi e dai musei ai riti tradizionali e all’arte contemporanea, arricchiscono la nostra quotidianità in diversi modi. Il patrimonio è un segno di identità e favorisce la coesione delle comunità che non assimilano i cambiamenti rapidi o che subiscono l’impatto della crisi economica.

La creatività contribuisce alla costruzione di società aperte, inclusive e pluralistiche. Il patrimonio e la creatività contribuiscono alla costruzione di società di conoscenza dinamiche, innovative e prosperose.

L’UNESCO è convinto che non si possa sostenere alcun progresso se non ha una forte componente culturale. Infatti, i risultati sostenibili, inclusivi ed equi saranno raggiunti solo affrontando la questione dello sviluppo dando priorità all’essere umano e basandosi sul reciproco rispetto e il dialogo tra le diverse comunità. Tuttavia, la cultura è stata esclusa dalle discussioni sullo sviluppo fino a poco tempo fa.

Per garantire che i piani e le strategie tengano conto della cultura, l’Unesco ha adottato una tattica basata su tre pilastri: oltre a guidare la difesa della cultura e dello sviluppo in tutto il mondo, sta anche lavorando con la comunità internazionale per stabilire accordi e quadri normativi e a questo scopo svolge attività nel settore per aiutare tutti i governi e gli attori locali, nella conservazione del patrimonio, nel rafforzamento delle industrie creative e nella promozione del pluralismo culturale.

Le convenzioni culturali rinomate dell’UNESCO forniscono una piattaforma globale unica per la cooperazione internazionale e istituiscono un corpo di governance culturale globale basato sui diritti umani e sui valori comuni. Questi trattati internazionali cercano di proteggere e preservare il patrimonio culturale e naturale del nostro pianeta, come i siti archeologici, il patrimonio subacqueo, i fondi museali, il patrimonio immateriale e le tradizioni orali, per esempio, come altre forme di patrimonio. Inoltre promuovono la creatività, l’innovazione e l’emergere di settori culturali dinamici.”

Estratto dal sito            http://en.unesco.org/themes/protecting-our-heritage-and-fostering-creativity

L’UNESCO, come un’entità aperta alle differenze, cerca di capire la storia, il cambiamento e l’evoluzione dei popoli, ha incluso nella sua “Lista del patrimonio culturale immateriale” temi così diversi come:

la rappresentazione della Passione a Škofja Loka, (Slovenia); le pratiche legate alle credenze dei Viet nelle Dee Madri dei Tre Regni, (Vietnam); la musica della Marimba e le canzoni e le danze tradizionali della regione colombiana del sud del Pacifico e della provincia ecuadoregna di Esmeraldas, (Colombia–Ecuador); la calligrafia cinese, (Cina); il tracciato tradizionale nella carpenteria francese, (Francia);

Canto a Tenore e Candelieri, Sardegna (IT); etc.etc.

 

DESCRIZIONE

In accordo con l’azione dell’UNESCO, i Club per l’UNESCO di Cagliari ed Isili, aderiscono a questa importante iniziativa de “Il Cammino di San Saturnino”, promossa dalle Associazioni “Athanatos” di Cagliari e “Chelu e Luna” di Isili, riconoscendo in essa lo scopo di ravvivare una tradizione che unisce diversi paesi della Sardegna, attraverso credenze comuni, per far conoscere parti diverse del loro territorio, con tutti gli ingredienti ed i caratteri peculiari, in essi compresi: la fede, i paesaggi e la vita dei suoi abitanti, il sentimento, la gastronomia tipica,  la percezione del particolare e del tutto, tra i residenti o visitatori coinvolti.

La programmazione di un Contest in questo primo appuntamento consiste nella proposta di un concorso fotografico con l’intento di vedere, attraverso gli occhi dei partecipanti al “Cammino”, come essi vivono tutti i momenti, cosa li ha colpiti e cosa catturerà le loro emozioni, con uno scatto fotografico.

Il contest è aperto agli amanti della fotografia artistica e ha come obbiettivo di stimolare la creatività, propiziare le produzioni artistiche indipendenti e divulgare aspetti e costumi sociali, promuovendo la diffusione e la conservazione del patrimonio culturale. Le fotografie devono trovare, presentare e promuovere i principi di universalità del patrimonio culturale che può comprendere soggetti, monumenti, oggetti, utensili e attrezzature della devozione, pratiche culturali come la musica, il ballo o altre tradizioni, …ma non solo.

 

DURATA

Il concorso ha svolgimento dal 29 ottobre – data di inizio del “Il Cammino di San Saturnino” – fino al 3 novembre – termine ultimo per l’invio delle fotografie. La premiazione avverrà il 23 novembre presso la sala conferenze del Centro di aggregazione Sociale nel Corso Vittorio Emanuele di Isili.
Si precisa che la premiazione sarà effettuata solo alla presenza dell’autore vincitore del contest. In caso di assenza il Premio verrà assegnato al secondo classificato.

 

AREA
Tutte le località e le zone interessate dal Cammino di San Saturnino.

 

DESTINATARI

Potranno partecipare al concorso tra i pellegrini iscritti ai percorsi de “Il Cammino di San Saturnino”

  • Tutti coloro che alla data del 29 ottobre abbiano già compiuto i 18 anni.
  • I fotografi amatoriali non professionisti e tutte le persone che assisteranno a tutto “Il Cammino” o ad almeno una delle sue tappe.

 Sono esclusi dal concorso i soci delle associazioni: Athanatos Chelu’e Luna Club per l’UNESCO Isili

 

PREMI

Attrezzature fotografiche e… pubblicazione delle migliori fotografie

1° PREMIO alla fotografia migliore scelta dai giurati 
2° PREMIO alla fotografia più votata sul sito web

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare gli utenti dovranno collegarsi al sito www.ilcamminosansaturnino.com e accedere alla sezione dedicata al contest per caricare le fotografie nell’apposito form seguendo le indicazioni richieste.

Una copia delle immagini deve essere inoltre spedita all’indirizzo clubunescoisili@gmail.com insieme al format di Liberatoria e Privacy che deve essere sottoscritto da tutti i partecipanti.

Ciascun concorrente potrà inviare due scatti. Sarà possibile inviare tutte le opere a partire dalle ore:

00.01 del 29 ottobre 2017 e fino alle ore 23.59’59” del 3 novembre 2017.

Il form dovrà essere compilato dai concorrenti in tutte le sue parti pena l’esclusione dal concorso.

  • Le immagini dovranno essere salvate in formato JPEG (.jpg), profilo colore RGB.
  • Il peso minimo consentito per ciascuna immagine è di 4 MB (questo per consentire la stampa di immagini 40/60 occorrenti per la mostra). Sono ammesse sia immagini scansionate scattate su pellicola (negativa o diapositiva), sia realizzate direttamente con apparecchi digitali.
  • Le fotografie non devono essere state premiate in altri concorsi.
  • Non verranno accettate fotografie con logo, firma, watermark e segni riconoscibili di qualsiasi genere. Non sono ammessi fotomontaggi, doppie esposizioni, immagini composte di alcun genere (HDR, focus stacking, panoramiche, STITCH, foto mosaici, ecc.) solarizzazioni, filtri digitali o ritocchi digitali, salvo lievi correzioni di colore, contrasto o esposizione, pena l’esclusione dal concorso. Le fotografie in bianco e nero saranno ammesse, così come i tagli rispetto al formato originale (CROP).
  • Ad ogni immagine dovrà essere attribuito un titolo identificativo. Si precisa che nel nome file di ciascuna delle immagini inviate non dovrà comparire alcun riferimento che permetta di risalire all’identità del concorrente (nome, cognome o soprannome), pena l’esclusione dal concorso.

Per la partecipazione al contest è previsto un contributo spese per ciascun partecipante di 5 euro per la stampa delle 20 immagini migliori, che serviranno per preparare una mostra.

Il pagamento potrà essere eseguito tramite iban: IT 07 N 0760 1048 0000 1008 7488 63 intestato a: Club per l’UNESCO Isili (già Associazione Club UNESCO di Isili) via Satta,16 Isili (CA).SCARICA QUI IL MODULO PER PARTECIPARE

 

SELEZIONE E SCOPO DEL CONTEST

La giuria selezionerà i migliori 20 scatti tra tutte le fotografie pervenute, in regola con il presente regolamento, sulla base dei punti elencati alla voce “Modalità di Partecipazione”.

Tutte le fotografie ricevute saranno, preliminarmente, vagliate da una commissione che eliminerà, a proprio insindacabile giudizio, quelle ritenute fuori tema, o comunque non in linea con il concorso o che risultino contrarie alla moralità pubblica ed al buon costume. Le attività della giuria sono riservate e non potranno essere in alcun modo contestate.

Le fotografie selezionate saranno presentate tutte nella giornata di premiazione e successivamente, in una mostra che si realizzerà una volta finito il concorso.

Una diversa valutazione verrà affidata alle scelte arrivate con i voti raccolti nel web, tra le immagini selezionate, attraverso la pagina facebook del Club per l’UNESCO Isili, nella quale, con il consueto “mi piace” si definirà una classifica da cui verrà decisa la menzione speciale web. Per questo sarà avviata una selezione che inizierà il 4/11 e andrà avanti fino al 22/11 per definire queste scelte.

Tanto le opere che si integrano al tema del Cammino, quanto quelle che riguarderanno il Patrimonio come anche le menzioni speciali, potranno essere utilizzate nelle attività e nei progetti di promozione culturale, tali come riproduzioni, impressioni, pubblicazioni esposizioni e tutta la altra diffusione che l’organizzazione consideri pertinente, menzionando opportunamente il nome dell’autore e il titolo dell’opera, senza che questo supponga una retribuzione o compensazione economica.

Ciò nonostante gli autori conserveranno i loro diritti d’autore e di proprietà intellettuale, d’accordo con le leggi di settore. A tutela di tutta l’organizzazione il concorrente dovrà offrire la liberatoria per la propria responsabilità riguardante il suo operato, a tutela dagli abusi o lesioni a terzi, nell’utilizzo inappropriato di ciascuna delle immagini arrivate al concorso.

 

Scarica qui il Regolamento Contest Fotografico “Il Cammino di San Saturnino”

Scarica qui il Format sottoscrizione dei partecipanti al Contest Fotografico “Il Cammino di San Saturnino”

Pin It on Pinterest

Share This